15 dicembre 2008

The Killers - Day & Age

Un po' di Roxy e Bowie (Losing Touch, Neon Tiger), ma soprattutto gli anni '80 di Robert Palmer, dei Pet Shop Boys e degli Alphaville (cit.).
Perfetto per le piste da sci di un film dei Vanzina.
Attenti che, con il successo dei Killers, il ritorno dei paninari potrebbe essere ormai alle porte.

5/10

34 commenti:

Zuzù ha detto...

Abbastanza d'accordo.
Nel complesso orecchiabile, ma quel che ne rimane alla fine è poco, molto poco.

leo ha detto...

Se la metti sui Roxy e su Bowie dovrei ascoltarlo, ma non so perchè ne diffido....paragoni forse impegantivi? Una volta con Ferry ci stava la Jerry Hall, adesso con il tipo dei Killers se non sbaglio ci sta la Kate Moss.

onan ha detto...

No Brandon Flowers è gay, Kste Moss sta (o stava) con quello dei The Kills.

joyello ha detto...

Stavolta, pare, siamo d'accordo. Io, come al solito, ci ho messo qualche parola in più ma il concetto che esprimi è simile al mio. :)

onan ha detto...

Joyello: ma non è solo stavolta. :)

ale-bu ha detto...

nell'ultima settimana leggo il tuo post e quest'altro. Forse, finalmente, il vento sta cambiando. O forse, purtroppo, ho imparato a selezionare meglio le mie fonti...

onan ha detto...

ale-bu: o l'una o l'altra. :)

accento svedese ha detto...

Gli U2 in jam con i Duran Duran.
Piacerebbero molto al Sergio Vastano Drive In 1985 version.

onan ha detto...

accento svedese: ahimè, negli anni '80 ero uno di quelli che si chiedevano perchè tutti ridessero per Drive In. Poi ho capito, ma Sergio Vastano purtroppo non so proprio chi fosse. Comunque mi fido. :)

Anonimo ha detto...

Bah, ho l’impressione che qua manchi un po´di obiettivitá solo perché il prodotto sta ottenendo un deciso successo di massa, (e concordo, spacca i maroni continuare a beccare Human per radio, mtv, etc..)
D’altra parte peró son certo che se i Killers fossero un gruppo sconosciuto, ed il medesimo disco fosse pubblicato da un'etichetta indie di New York, saremmo tutti in piedi sulla sedia ad applaudire il magnifico debutto e a far partire il consueto tam-tam dei passaparola.
O no?

Kofee

PS: Non toccatemi i duran duran, per favore ;)

onan ha detto...

kofee: No! La mia obiettività invece in questo caso si è spinta davvero al limite. Non reggo i Killers, il gruppo Rock preferito da tutti coloro che non amano il Rock, non certo per il loro successo (allergia alla quale da buon ex-metallaro sono sempre stato contrario) ma per il loro suono. Che, paradossalmente, in questo caso ho trovato molto più "sensato" di quello dei loro due dischi precedenti.

Fabbra ha detto...

Cmq Flower non e' gay...sarebbe anche sposato...

onan ha detto...

fabbra: ok, mi fido. Ricordavo solo molte dichiarazioni di Flowers che contraddicevano l'un l'altra le proprie preferenze sessuali. Mi devo essere evidentemente fermato alla penultima.

Anonimo ha detto...

Ma non ti é piaciuto nemmeno il primo disco? Non penso di sparare una cazzata se ti dico che a me quell'album ricordava molto in certi suoni, alcuni momenti dei Cure.
Poi, sai, mi piace che loro adoperino sempre quel suono di tastiera tanto "trance" che probabilmente irrita gran parte dei loro detrattori.
L´ho sempre tovato un accostamento azzeccato.
E´vero, sí, che quest'ultimo disco suona decisamente pop, ma mi diverte molto. Sará che sto invecchiando ed ho bisogno di musica rassicurante.

kofee

onan ha detto...

kofee: no, non mi sono mai piaciuti.

http://onanrecords.blogspot.com/2006/10/killers-sams-town.html

A Glastobury, due anni fa, mentre suonavano headliner ci siamo riparati sotto la rassicurante protezione offertaci da Iggy and The Stooges sul Second Stage. :)

Captain Howdy ha detto...

Mah, forse si fa un po' di confusione: questo e' un album Pop (ed io aggiungo un gran bell'album Pop) ed e' ovvio che non va ricercato il Rock qui (e nemmeno nei precedenti loro). Dipende dalle aspettative il fatto che piaccia o no. Detto questo io resto dell'opinione che se dai 8 all'ultimo degli Oasis e 9 a quello dei Verve a questo la sufficienza piena dovresti darla ,come del resto a quello dei Coldplay (anche se dal mio punto di vista invertirei addirittura). Ma appunto e' la mia opinione in base alle mie aspettative ma temo che in questo caso tu sia comunque un po' troppo severo

onan ha detto...

captain howdy: Ai Coldplay diedi 6, facendo anche là un enorme sforzo di obiettività. Ma da "Viva la Vida" sono stato sostanzialmente deluso perchè vi sono brani che mi irritano. In "Day & Age" invece ho trovato 2/3 brani piacevoli di un gruppo che fondamentalmente mi irrita.

Captain Howdy ha detto...

Mi sembra ovvio che quando diamo giudizi una componente "cutanea" ci sia sempre (e sai che penso sia pure giusta come cosa) quello che mi rende perplesso (in generale non sulle tue opinioni in particolare) e' che venga tirato fuori uno sforzo di obiettivita' quando si deve demolire qualcuno che ci sta antipatico (e magari non per ragioni solamente musicali). Voglio dire che se tu mi scrivi: "Perfetto per le piste da sci di un film dei Vanzina." dai una connotazione musicale ben precisa che va al di la del fatto che il gruppo ti sia antipatico o meno. E' un associazione molto antipatica, converrai con me, perche' non mira a confutare il prodotto musicale in se ma lo bypassa andando direttamente a distruggerne la reputazione senza dare ulteriori dettagli se non i nomi degli artisti di riferimento che fai all'inizio. E' qui che individuo l'eccessiva severita' non nei gusti in se, per carita'.

onan ha detto...

captain howdy: no, no. Io Human, Joyride e altri brani di questo disco li vedo assolutamente perfetti per la colonna sonora di un classico "Natale sulla neve". Ma senza alcuna tono dispregiativo. Semplicemente l'abbinamento musicale che immagino e che, se non fosse questione di diritti, penso si aggiudicherebbero volentieri.
Oggi poi ero da un cliente e da un insospettabile non è partita proprio la suoneria di Human...

Captain Howdy ha detto...

Non capisco onestamente questo ragionamento, cioe' dove vuoi arrivare: che la qualita' della musica e' dipendente da chi l'ascolta? E tutti i discorsi sul fatto che l'ultimo singolo dei Verve volevi sentirlo passare al supermercato? Mi fa veramente pensare allora, come Kofee, che sia solo antipatia e che usi due pesi e due misure. Poi il discorso che loro se lo aggiudicherebbero volentieri e' proprio strano e l'abbinamento mi sembra abbastanza pretestuoso.

Un conto e' se vuoi stroncarmelo musicalmente ,ripeto:son gusti e quindi non discuto, ma mi sembra che si sia tutto un processo alle intenzioni che allora veramente dovrebbe essere applicato a tutti e mi sa che alla fine si salverebbero solo Frank Zappa e pochi altri.

Ma per fortuna non e' cosi'.

onan ha detto...

Che complicato. I Killers suonano perfetti per quella estetica. Quella estetica non mi piace, non la disprezzo, ma non mi appartiene. Mi piace quando diventato popolari le cose che amo (Verve, Metallica, etc..) non per questo devo farmi piacere ciò che è popolare e basta. Altrimenti per non essere snob dovrei farmi piacere anche i Vanzina e le loro colonne sonore.

Captain Howdy ha detto...

Si, ho capito, ma onestamente non e' che Oasis e Verve non abbiano mai fatto pezzi esteticamente adatti a colonne sonore dei Vanzina eh...
Il target non e' cosi' dissimile da quello che ora hanno Killers o Coldplay, la differenza sta solo nella decade. Forse e' questo che ti da fastidio?

Anonimo ha detto...

Avete idea di quanti gay sposati esistano?
No. non avete idea.


Brandonesse

onan ha detto...

Brandonesse: pero proviamo ad immaginarlo. :)

alfa ha detto...

che fai, minacci?

Luca (radionoiseblues) ha detto...

secondo me i killers sono una band da singolo. niente di eccezionale, ma per quei due/tre giorni sono ottimi da ascoltare. poi li si dimentica e un motivo dovrà pur esserci.

onan ha detto...

alfa: minaccio che cosa?

radionoiseblues: questa cosa che dici la confermo per la metà di questo disco. In particolare per Losing Touch che a modo suo rimane comunque un ottimo pezzo.

Luca (radionoiseblues) ha detto...

però per me When You Were Young anche a distanza di anni rimane un pezzone...

jaky ha detto...

Ultimamente le tue stroncature sono meravigliose!

Captain Howdy ha detto...

@Luca (Radio...): Dimenticati? Da chi? Se il loro primo album gira ancora nello stereo del 90% delle persone che conosco...

disorder ha detto...

In ritardo, ma ci tengo a ribadire "giù le mani anche dai Pet Shop Boys" :)

(il problema non è nel suono dei Killers, tamarro come al solito, anzi forse anche un po' meno e più equilibrato - e poi può piacere o meno -...sono le canzoni che in gran parte fanno schifo)

onan ha detto...

disorder: dovrei legarmele allora. :)

Anonimo ha detto...

io nn capisco proprio..danno un "sei" al cd dei coldplay e criticano i THE KILLERS..ma qui stiamo MALE!!?? vorrei sapere proprio da questa gente cosa ascoltano di tanto meglio!

enzo trani ha detto...

MA VI SIETE BEVUTI IL CERVELLO?????????? Non capisco proprio. Mi sa' che gli italiani ascoltano e apprezzano solo Giusi Ferreri e qualche complesso che chiama musica una base spaccatimpani di batteria e urla ancor più spaccatimpani, in due parole rumori molesti!In che mondo siamo finitiiiii..Non vi capisco proprio...Se non fosse chiaro, viva killers e al rogo chi dice che hot fuss è il loro disco più decente