15 marzo 2007

Neon Bible stravende

Neon Bible degli Arcade Fire è sorprendentemente al 2° posto sia nella classifica USA che in quella UK.

Qualcuno di voi per caso è riuscito a scaricarne una versione che non si senta da schifo?
Qualcuno di voi affascinato da ciò che comunque ne traspare non è stato spinto all'acquisto dell'originale per procurarsi "l'introvabile" versione definitiva?

A nessuno è venuto il sospetto che infestare la rete, con largo anticipo, di versioni scadenti sia l'ultima frontiera del marketing discografico nell'era del download selvaggio?

10 commenti:

ste ha detto...

la versione che ho io non mi sembrava poi tanto malaccio... ma a questo punto mi insospettisco...
Come sarà l'originale?

blago ha detto...

(quanto all'ultima domanda)io sono quasi sicuro che sia opera delle case discografiche...

Mirko ha detto...

Mi sa che lo prendo originale... come funeral del resto :)

Luca ha detto...

l'introvabile versione è, in verità, quella deluxe col booklet più corposo e altre amenità.
ovviamente, io non l'ho trovata e ho "ripiegato" su quella normale.

luca ha detto...

(il luca titolare di questo blog)
Dici che l'introvabile è sola la "deluxe" perchè secondo te in rete si trova comunque una acusticamente uguale all'originale???????

federico ha detto...

La versione che ho trovato io mi sembra buona, e ciò che ne traspare è un grandissimo disco. Ho già pensato di fare spesa e comprare l'originale (assieme magari al nuovo LCD Soundsystem).
Credo veramente che sia una strategia di marketing (per giunta piuttosto efficace) quella di mettere in rete molto tempo prima dell'uscita versioni non proprio buone. Si crea hype, poi chiaramente il cultore acquista.
A proposito di cultori: il mio post sui Klaxons sta raccogliendo commenti a dir poco "singolari" di piccoli fans indispettiti da ciò che ho scritto. :D

Martin ha detto...

ho dovuto scaricarlo due volte per avere una versione buona; la prima volta la seconda parte del cd subiva un crollo di volume...capita spesso che cd appena usciti si trovino in versioni pessime. Sono d'accordo con te, secondo me è una trovata per frustrare i "pirati" ( pirati in un'accezione romantica) e spingerli a comprare il cd originale...

Bluto ha detto...

Rispondo velocemente: sì, sì e sì.

luca ha detto...

Federico: a me, a mesi di distanza, ancora arrivano "minacce" per la recensione del disco dei My Chemical Romance.....

ste, martin, mirko, luca, bluto, blago: segue post

federico ha detto...

In fondo, sono soddisfazioni... :D