18 dicembre 2006

The Good, Tha Bad and The Queen


All'instancabile Damon Albarn non mancano certo ispirazione e talento.
The Good, the Bad and the Queen sono il nuovo super progetto da lui messo insieme.
Al basso c'è Paul Simonon (si proprio quello della copertina di London Calling), alla batteria Tony Allen (Fela Kuti), alla chitarra Simon Tong (ex Verve e Blur). Alla consolle Danger Mouse.
Ve ne avevo già accennato in occasione degli Electric Proms ma quando la settimana scorsa li ho rivisti esibirsi al Later With Jools Holland sono davvero rimasto impressionato.
Il loro disco uscirà il 22 gennaio prossimo.
Nel frattempo vi consiglio di dedicare un po' di tempo all'esplorazione del loro ricchissimo sito (in particolare la sezione fansite dove troverete anche l'intera esibizione televisiva).

La foto è di Pennie Smith, guarda caso quella di London Calling.....

2 commenti:

federico ha detto...

Potenzialmente sono qualcosa di favoloso. non vedo l'ora di sentire il disco!

Bluto ha detto...

Potenzialmente, come dice Fede, sono meglio del Brasile del 1970. Danger Mouse è una persona a modo che mi arrapa tantissimo (musicalmente, si intende). Tony Allen è il dio delle percussioni. Simonon è Dio e basta. Albarn è un furbetto e ha una delle voci più belle che abbia mai sentito. Ora vado a sentirmi e guardarmi il tutto come hai consigliato tu.