19 dicembre 2006

Persona dell'anno 2006: TU

Ormai avrete visto dappertutto la copertina qui a fianco.
Quella con cui questa settimana il Time ha decretato in NOI la persona dell'anno 2006.
Noi che siamo gli attori della rivoluzione che sta subendo internet (si dice Web 2.0 no?). Noi che con i blogs, i commenti, Myspace, YouTube influenziamo e determiniamo i contenuti della rete.
La scelta del Time subito mi è parsa solo un'operazione ad effetto molto poco convincente.
Riflettendoci ho concluso che il carattere rivoluzionario di ciò che sta accadendo è giusto sia sottolineato e che quello del Time ne è sicuramente un modo.

Sino a pochi anni fa chi avrebbe mai immaginato un mass media (seppur elitario come internet) i cui i fruitori sono contemporaneamente i suoi autori?
Non è questa, in ogni caso, una rivoluzione?
  • nel marzo 2004 esistevano 2 milioni di blogs
  • nel marzo 2006 erano già 35,3 milioni
  • i blogs che nascono ogni giorno sono 75 mila
  • il ritmo di crescita è 1 blog al secondo
Eppure sapete dove ho preso questi dati? Sul Corriere della Sera.
E non è forse il settimanale Time l'unica ragione di questo post?

Non sarà che stiamo solo perdendo del tempo?

l'articolo del TIME

7 commenti:

blago ha detto...

io in fin dei conti ho apprezzato questa copertina, perlomeno è stata un'idea originale. Del suo significato più profondo neanche mi interrogo...

apprezzo la tua riflessione.

Io penso che troppa comunicazione crea solo confusione.
...Ma partecipo volentieri alla confiusione :-)

federico ha detto...

Per me la copertina è stata solo una trovata per sembrare moderni e menarsela un pochino con qualcosa di originale.
Internet è il più grosso mass media e quello con più potenzialità e da spazio a tutti. Per questo potenzialmente è l'unico media democratico. Dico potenzialmente perchè non è ancora a disposizione di tutti (c'è chi non sa usare un computer, c'è chi non ha internet, ecc...). La vera rivoluzione verrà quando Internet sarà a disposizione di tutti, diciamo tra 10 anni... o forse prima? :D

Anonimo ha detto...

eh no! non cercate di sminuire la faccenda: io proprio io Persona dell'anno 2006! come vi permettete di criticare con la puzzetta sotto al naso, snob che non siete altro. Io me lo tengo stretto il titolo: chi mai avrebbe detto che sarei un giorno diventato Person of the Year? io me la godo e aspetto gli inviati dei tg locali che faranno la fila per intervistarmi! forse. Non è che ho capito male? no vero?

Alberto

Bluto ha detto...

Con te al 100%

Yoshi ha detto...

insomma, a me internet ha salvato la vita e come minimo gli devo una birretta

luca ha detto...

Infatti siamo ancora tutti qui davanti allo "specchio" a far casino. Volentieri. Brindando cun una birra in mano per essere la persona dell'anno.

satomi82 ha detto...

in effetti io perdo un sacco di tempo sul web...pure troppo, considerando che ci guadagnano solo brin e page e murdoch