20 gennaio 2007

Obama il pallido

Mi ero chiesto se la ragione del trasporto che provo nei confronti di Barack Obama fosse dovuta al fatto che è sì di colore, ma di un colore rassicurantemente "pallido".
In questo articolo Christian Rocca approfondisce che la mia sensazione sembra diffusa ma che potrebbe non risultare a tutto vantaggio di Obama.
Troppo bianco per i guru afroamericani.

11 commenti:

goodnight ha detto...

e che mi dici di questo?

http://youtube.com/watch?v=lo-tI97bvNk

luca ha detto...

Non si può certo dire che il percorso del ragazzo non sarà privo di ostacoli.
Tutto fa pensare ad una corsa impossible.

Yoshi ha detto...

in pratica gli afroamericani gli danno dello sporco africano (in più bastardo perchè ha la mamma bianca).

mah, 'sti americani stanno troppo a guardare la pelle, sia i bianchi che i neri.

luca ha detto...

Jesse Jackson però sembra averci ripensato e pronto a sostenere Obama.

Intanto Hillary si frega le mani. Rassicurante venditrice "Tupperware" nel suo video di presentazione online apparso ieri.

federico ha detto...

E un ticket Hillary - Obama come sarebbe?

luca ha detto...

Federico perdona, non capisco.

Un ticket Hillary?

federico ha detto...

In effetti detta così è parecchio criptica. :D
Mi spiego meglio: Hillary presidente, Obama vice. O viceversa... ;)
Ticket Hillary-Obama, come da noi nel 1996 Prodi-Veltroni. :D

luca ha detto...

Potrebbe essere un'idea,
Se Hillary non se lo sbrana prima.
Una donna presidente con un vice di colore.

Probabilmente così non andrà in cerca di stagisti........

federico ha detto...

:DD

E da noi un ticket Veltroni - Franceschini come lo vedi? Veltroni non si discute... poi a me Franceschini piace parecchio, ed è pure mio concittadino...

luca ha detto...

Franceschini lo conosco poco. Mi sembra una persona seria. Potrebbe essere davvero un buon ticket.
Ho visto che sul sito di Franceschini c'è un sondaggio sulle primarie americane. Lì stravince Obama.La cosa mi lascia ben sperare in ogni senso.

federico ha detto...

Alle primarie americane voteri Obama, chiaramente. Speriamo bene...
Franceschini non lo conosco di persona ma è davvero una brava persona, e non è teodem, che non è cosa da poco. :D a Ferrara lo si vede spesso, in giro in bicicletta! :D