26 settembre 2011

Lou Reed & Metallica - The View

Lars Ulrich recentemente ha detto che "St. Anger" un giorno sarà rivalutato negli stessi termini accaduti per "Born Again" dei Black Sabbath. Paragone affascinante.
Ascoltando The View non si può non pensare a "St. Anger" e la mia prima impressione è che Lou Reed sia ciò che a quel disco è sempre mancato. Leggo giudizi molto negativi. Mi piace.

4 commenti:

occhiobuio ha detto...

ehi, piace anche a me!

onan ha detto...

occhiobuio: in te ci speravo.

reboman ha detto...

In questo matrimonio io sono tra gli invitati di lou e ho la digestione meno difficile. Vedo in giro che ai metallari proprio non va giù e curiosamente fanno riferimento a St.Anger con intenzioni opposte alle tue. Non mi dispiace cmq, anche se mi aspettavo che dal mix loutallica uscisse qualcosa di diverso, di nuovo, invece è solo lou che canta/parla sopra i metallica. Il testo è devastante (in senso positivo).
Aspetto il resto dell'album

onan ha detto...

reboman: sì, pare che ai metallari (almeno a quelli più giovani) non vada proprio giù. "St. Anger" è stato un disco quasi unanimemente detestato, ma al suo interno conteneva un malessere sonoro molto interessante. In qualche modo, per il genere, fu un vero disco d'avanguardia; proprio come il maltrattato "Born Again".
Aspettiamo fiduciosi "Lulu".