19 dicembre 2009

Onanrecords: i 10 dei '00 (n.6)

6. Queens Of The Stone Age - Songs For The Deaf (2002)

L'unico disco Hard veramente importante di tutto il decennio. E ve lo dice uno che è stato Metallaro negli anni '80.
Imprescindibile anche, o soprattutto, se Metallari non lo siete mai stati.

8 commenti:

ilgmk ha detto...

Finora 5 dischi su 5!;)
Se tuttavia "In Rainbows" non mi ha fatto impazzire, come tutta la roba dei Radiohead post "Kid A", questo delle Regine mi ha entusiasmato. Come d'altra parte il predecessore;)

"Go With The Flow"!;)

Felson ha detto...

Il disco più potente di questa decade!

Il Grande Favollo ha detto...

Mi dispiace ma la roba di Black Label Society sta ad un altro livello. Il disco dei Queen è un ottimo disco, ma ho continuato a seguire la scena "hard" e devo dire che i segnali sono stati numerosi ed interessanti. Se per hard intendiamo tutto quello che non è propriamente metal, ma si rifà ad un concetto di musica stile seventies, possiamo anche parlarne. Anche il versante dei Foo ha offerto spunti notevoli...

DiamondDog ha detto...

Un grande classico ormai imprescindibile.

Anonimo ha detto...

Azz. sono basito, questo non lo ho, ma forsedipende dalla mia mancanza di basi metal

Anonimo ha detto...

Gigi, l'anonimo di prima ero io, altrimenti il commento, non si lega con quello dei post precedenti

Joyello ha detto...

Mai pensato che fosse un disco hard. Vedi quante cose s'imparano qui!?
Ah, comunque: grande album

Anonimo ha detto...

Imprescindibile, per me che metallaro non lo sono stato mai..

Martin