16 ottobre 2009

Uncut's Top Albums Of The Decade

Nella Top 10 del decennio di Uncut: due album in comune con la classifica di Pitchfork e probabilmente uno solo con la mia.
  1. The White Stripes - White Blood Cell
  2. Bob Dylan - Love and Theft
  3. Wilco - A Ghost is Born
  4. Brian Wilson - Smile
  5. The Strokes - Is This It
  6. Robert Plant & Alison Krauss - Raising Sand
  7. The Arcade Fire - Funeral
  8. Bob Dylan - Modern Times
  9. Ryan Adams - Heartbreaker
  10. Fleet Foxes - Fleet Foxes
gli altri 140

10 commenti:

Captain Howdy ha detto...

7 forse 8 in comune su 150 sarebbero di piu' se di Coldplay, Elbow e Boards of Canada non avessero messo i dischi "sbagliati" :-D. Un po' meglio di quella di Pitchfork (con meno "poppettino" anche se quel Jay Z li...) ma certe cose mi son incomprensibili ("White Chalk" di Pj Harvey e "Vespertine" di Bjork" per esempio: due autrici fantastiche ma non i questi dischi di sicuro) ed altre messe li per "riempire" (Springsteen, Sonic Youth, Dylan e Cohen per esempio: non discuto il loro valore in assoluto, per carita', ma i dischi di questa decade). Poi scelte abbastanza conformi ai (tristi, per il sottoscritto) tempi.

matteo ha detto...

5 album dei White Stripes su 6 che hanno fatto sono nei 150 dischi del decennio. Il loro primo album è del 99 e quindi non è in classifica. Significa qualcosa? Forse che i due fratellini sono il miglior gruppo del decennio?

birdantony ha detto...

scusa, ma una rivista musicale che non mi mette 'north star deserter' di chesnutt nemmeno fra i primi 150 album del decennio non è seria! :)

Joyello ha detto...

Basandomi solo sulla top10, devo dire che un paio, forse tre sono album che ho ascoltato molto. Ma nessuno, suppongo, finirebbe nella MIA, di top 10.
Boh, non so... forse Funeral... ma no, no, non credo.

leo ha detto...

Mi sembrano più seri quelli di Pitchfork

onan ha detto...

Mi sembra che questa pessima classifica abbia il grande merito di mettere il luce il vero dramma dei '00. Gli '00 sono stati anni senza un suono. L'unica cosa che si è salvata è stata il passato o la riproposizione dello stesso da parte di alcuni maestri del vintage. White Stripes, appunto, su tutti.

ilgmk ha detto...

Concordo con Onan, alla fine la Top 10 dice a chiare lettere: "come era bello il suono del passato". "Smile"?!? Plant & la Krauss?!? Ma son dischi "nuovi"?
Per tacer dei "riproduttori".

La sensazione che ho è che tutto stia congiurando verso un cambio epocale, ovvero il declino del formato album. E a vedere il decennio che sta per passare, questo è iniziato.

Anonimo ha detto...

Concordo con l'assenza di un suono del decennio, ma il senso di questa classifica (e della qualità di una rivista come Uncut) è proprio la difesa del formato album contro la corsa all'ipodizzazione della musica. Per questo esulto per la stravittoria dei White Stripes, Dylan e Wilco sui Radiohead e sugli alfieri della musica liquida.
Andrea

modesty ha detto...

9 su 10.
:) praticamente un successone.

love, mod

stu ha detto...

ho partorito.ne ho messi in fila 50 e ne sono rimasti fuori solo mezza dozzina.